Inside man

Pochi episodi, solo quattro, per una serie Netflix appassionante soprattutto per il protagonista, un condannato a morte che, dal carcere, offre consulenza per risolvere casi di persone scomparse. L’ironia, l’intelligenza sopraffina, la perspicacia alla Sherlock Holmes, oltre alla lucida ammissione del proprio crimine e alla consapevolezza della pena, ne fanno un personaggio magnetico e infallibile. Dietro all’omicidio che ha commesso si nasconde un velo di mistero che viene rivelato solo in parte e richiama a furor di popolo almeno un’altra stagione. Il caso che segue invece mostra di quali mezzi e capacità sia in possesso e di come si trovi sempre un passo avanti agli altri. Potrebbe sembrare un moderno Hannibal Lecter e invece no, è l’opposto, sicuramente – bravi gli sceneggiatori – il puzzle che lo descrive non è completo. Insomma, non si può non simpatizzare per lui e ammirare l’interpretazione di Stanley Tucci. Bisogna solo accettare quella leggerezza di aver ucciso e fatto a pezzi la moglie nascondendone la testa. Mi tocca scriverlo proprio oggi che è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

6 risposte a "Inside man"

Add yours

  1. Tucci non è bello, ma è talmente bravo che qualsiasi sia il ruolo che interpreta ai miei occhi appare come un gran figo! Questa serie è piaciuta anche a me, peccato sia così breve. (Comunque io che sono da anni una tua attenta lettrice, rimango sempre in attesa di leggere la tua recensione del Racconto dell’ancella, me lo devi! 😜)

    Piace a 1 persona

    1. E’ indubbiamente affascinante oltre che bravo. Peccato sia un po’ bassino!
      Il racconto dell’ancella non mi decido ancora né a leggere il libro né a guardare le cinque stagioni della serie. Ma non è un NO deciso.

      "Mi piace"

Se vuoi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: