Categoria: Film e serie TV

  • Black bird

    Black bird

    Un ragazzo carismatico, ricco e così muscoloso da non riuscire ad unire le mani viene condannato a dieci anni di prigione per traffico di droga. L’FBI, in cambio della libertà, gli propone di infiltrarsi in un carcere di pazzi squilibrati con l’obiettivo di strappare una confessione ad un serial killer bambinone, sbandato e malandato, colpevole […]

  • Caleidoscopio

    Caleidoscopio

    L’idea di base non è cattiva, anzi potrebbe trasformarsi in qualcosa di rivoluzionario: una serie i cui episodi possono essere visti in qualsiasi ordine. Le puntate infatti non sono in sequenza e non sono numerate, ognuna ha un proprio colore e si può scegliere di guardarle a casaccio senza perdere il filo. La storia mi […]

  • Totenfrau – La signora dei morti

    Totenfrau – La signora dei morti

    “Woman of the dead” è il titolo internazionale di questa miniserie austriaca che forse abbiamo visto in due, io e chi me l’ha suggerita. Anche perché leggere “Totenfrau” sul catalogo Netflix non è che sia molto indicativo. Ambientata tra le montagne, il freddo e i cadaveri, si tratta di una storia di sangue e vendetta […]

  • Sono Lillo

    Sono Lillo

    Sulla scia del successo di LOL e del personaggio di Posaman, Prime Video sforna questa simpatica serie con Lillo protagonista, diventato ormai un Re Mida dello spettacolo tra TV, cinema, teatro e libri. Mancano i pupazzetti di Posaman da comprare in edicola ma sono sicuro che arriveranno. Gli episodi non sono nemmeno banali, si nota […]

  • The bad guy

    The bad guy

    Una serie strepitosa che, nonostante sia un ammiratore di Luigi Lo Cascio, avrei stranamente ignorato se non mi fosse stata suggerita da una persona che conosce i miei gusti meglio di me. Avevo visto il trailer di Prime Video ma, con una buona dose di ‘sti cazzi e pregiudizi, ho pensato si trattasse di una […]

  • Boris 4

    Boris 4

    La cosa più bella che ho visto nel 2023 mi ha fatto ridere e quasi commuovere per avermi riportato indietro nel tempo, alla genialità di una serie di cui avevo scritto solo qualcosa (qui: Gli occhi del cuore) senza mai parlarne davvero. Ai tempi non mi dilettavo con le pseudo-recensioni del cazzo, ne avrei avuta […]

  • Mercoledì

    Mercoledì

    E niente, seppur titubante, alla fine l’ho vista anche io. Perché mi piace Tim Burton sin dai tempi di Beetlejuice, perché da piccolo guardavo La Famiglia Addams in bianco e nero e perché Mercoledì, ancora prima di essere celebrata su Netflix, era già un personaggio iconico e anticonformista, curioso e capace di divertire. Ho pensato […]

  • Inside man

    Inside man

    Pochi episodi, solo quattro, per una serie Netflix appassionante soprattutto per il protagonista, un condannato a morte che, dal carcere, offre consulenza per risolvere casi di persone scomparse. L’ironia, l’intelligenza sopraffina, la perspicacia alla Sherlock Holmes, oltre alla lucida ammissione del proprio crimine e alla consapevolezza della pena, ne fanno un personaggio magnetico e infallibile. […]

  • 1899

    1899

    Una nave che attraversa l’Atlantico nel 1899. Misteri continui, suspense, fenomeni inspiegabili. Un po’ di Inception, un pizzico di Matrix e le mani dei creatori di Dark. Un bel mix quello da cui nasce questa serie originale Netflix da seguire tutta d’un fiato per non rischiare di annegare o di impazzire come i personaggi, migranti […]

  • The devil’s hour

    The devil’s hour

    E’ difficile inquadrare questa nuova serie di Prime Video in un genere specifico. Fino all’ultima puntata si muove su diversi piani, dal thriller all’horror, dalla fantascienza al non-si-capisce-una-mazza, ma tutto è impacchettato così bene da non stancare né aver voglia di interrompere la visione. Su diversi piani, temporali e forse paranormali, si muove anche la […]

  • Hannibal

    Hannibal

    Hannibal Lecter è un personaggio di successo, tanto conosciuto e al tempo stesso spaventoso che è uscito dai libri per finire al cinema e in TV. Io stesso ho una favolosa t-shirt con impressi il simbolo di una cucina e la scritta “Lecter Restaurant”. Anthony Hopkins gli ha dato un volto che lo ha reso […]

  • Cabinet of curiosities

    Cabinet of curiosities

    L’ultima novità di Netflix è una serie antologica horror curata da Guillermo Del Toro (Il labirinto del fauno, La forma dell’acqua, La fiera delle illusioni e il Pinocchio in uscita al cinema, solo per citare alcuni suoi film più noti), un nome, una garanzia e unico motivo per cui ho deciso di guardarla pur non […]

  • The Bear

    The Bear

    Trasmessa da Disney+, The Bear è una serie meravigliosa, diciamolo subito. Ambientata nel mondo del food che va tanto di moda, è la storia di un giovane chef di fama mondiale che, dopo il suicidio del fratello, eredita il suo locale, una sorta di paninoteca piena di debiti in cui regnano il caos e l’anarchia, […]

  • See

    See

    La serie è ambientata in un futuro distopico in cui il pianeta è stato praticamente distrutto dall’uomo e i sopravvissuti vivono in tribù allo stato brado, come piace a Jason Momoa. Ah, sono tutti geneticamente ciechi. Quasi tutti, in realtà. I pochissimi che hanno il dono della vista sono considerati eretici e vengono cacciati e […]

  • The watcher

    The watcher

    Sette episodi che si fanno seguire dall’inizio alla fine senza cali di tensione, senza dialoghi inutili, senza scene pallose. E senza una seconda stagione da aspettare con l’ansia. L’inquietudine è costante, l’attenzione si mantiene alta, non si vedono in giro né killer né entità soprannaturali, tuttavia gli sguardi e i misteri dei vicini di casa […]

  • Dahmer

    Dahmer

    Jeffrey Dahmer è un ragazzo mite ed introverso, educato ed intelligente, non riesce a farsi degli amici, soffre la solitudine, viene di fatto abbandonato prima dalla madre e poi dal padre che si disinteressano di lui. E’ un alcolista e, quando capisce di essere gay, cerca di seguire la sua indole frequentando ragazzi come lui. […]

  • Echoes

    Echoes

    Echoes purtroppo non è la famosa canzone dei Pink Floyd della durata di 23 minuti ma l’ultima serie thriller proposta da Netflix che si fa seguire per 23 minuti scarsi prima di diventare una matassa intricata in cui perdersi. Questo perché le protagoniste sono due gemelle, identiche, che ogni anno si scambiano le vite, quindi […]

  • Il diavolo in Ohio

    Il diavolo in Ohio

    Leggo il titolo, il genere e la descrizione e immagino questo signor diavolo a compiere chissà quali nefandezze nel povero stato dell’Ohio, già sfigato di suo. C’è una setta che lo adora (il diavolo, non l’Ohio… chi adorerebbe l’Ohio?), c’è una ragazza che fugge e, insomma, la storia inizia così. Si tratta di una miniserie, […]

  • Moon Knight

    Moon Knight

    Ennesimo personaggio Marvel riesumato dai fumetti e messo in scena su Disney+, Moon Knight non sarebbe stato proprio brutto se si fosse visto di più durante i sei episodi delle serie e se questi fossero stati meno disneyani. Invece è brutto. L’azione è ridotta ai minimi, il pathos è inesistente e soprattutto manca quello scontro […]

  • Jurassic World – Il dominio

    Jurassic World – Il dominio

    Non se ne può più, ogni episodio della saga sembra fatto con lo stampino: da un lato l’uomo che cerca di lucrare sfruttando i dinosauri dopo aver creato l’ennesimo sito ipertecnologico per allevarli, dall’altro gli stessi dinosauri che a causa dell’avidità e dell’errore umano alla fine distruggono ogni cosa con tanto di lotta finale tra […]

  • Senza confini

    Senza confini

    Una miniserie di Prime Video a cui non davo due lire e che invece si è fatta seguire perché, nonostante sia stata girata proprio con due lire, racconta piuttosto accuratamente la prima circumnavigazione del globo ad opera di Ferdinando Magellano. Roba da imparare che forse avrei scovato in qualche libro e che qui ho potuto […]

  • Moonfall

    Moonfall

    Ultimamente, oltre alle serie TV, sono riuscito a guardare ben due film. Sono stato sfortunato. Uno era il pessimo Ambulance (raccontato qui) e l’altro era questo Moonfall, un disaster movie diretto da colui che ha inventato il genere, Roland Emmerich, regista di Indipendence Day e Godzilla. Il film è un disaster nel vero senso del […]

  • Ambulance

    Ambulance

    Ci sono film che guardo per staccare il cervello, magari mentre faccio altre cose tipo preparare la cena o innaffiare le piante o dormicchiare. Parlo di film non impegnativi, di cui avevo sentito parlare e di puro intrattenimento. Alcuni a volte mi rapiscono e riescono a farsi seguire con interesse, altri dimostrano di essere una […]