The Bear

Trasmessa da Disney+, The Bear è una serie meravigliosa, diciamolo subito. Ambientata nel mondo del food che va tanto di moda, è la storia di un giovane chef di fama mondiale che, dopo il suicidio del fratello, eredita il suo locale, una sorta di paninoteca piena di debiti in cui regnano il caos e l’anarchia, e decide di portarlo avanti. Tutti gli episodi (otto di circa venti minuti, tranne l’ultimo di una quarantina) sono sostanzialmente ambientati nella cucina dove i navigati dipendenti, ognuno con le proprie idee e i propri problemi, si ritroveranno a lavorare in un contesto nuovo ed organizzato cercando di superare gli imprevisti, soprattutto economici, che si presentano uno dopo l’altro. Eccezionale è la regia che mantiene sempre un ritmo frenetico e si concentra spesso sulle espressioni dei volti e sulla preparazione dei cibi come e meglio di Masterchef. Fantastici sono i dialoghi, la fotografia e la caratterizzazione dei personaggi che si scontrano costantemente senza mai superare il limite e che rispettano anzi il rapporto di fratellanza in cui l’attenzione alla cucina e il senso del dovere vengono prima di ogni altra cosa. Strepitosa è la colonna sonora con pezzi dei Pearl Jam, Radiohead, REM, Genesis e tanti altri, azzeccatissimi. Al di là delle difficoltà dietro i fornelli, fulcro del racconto sono poi i fantasmi con cui lotta lo chef che fatica a superare la morte del fratello e non capisce il perché di alcune sue inspiegabili scelte, tipo quella di acquistare per il locale latte di polpa di pomodoro piccole al posto di quelle più grandi e convenienti o quella di non aver lasciato nemmeno un biglietto prima di togliersi la vita. Lo capirà alla fine e sarà un finale stupendo.

Pubblicità

17 risposte a "The Bear"

Add yours

Se vuoi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: