1899

Una nave che attraversa l’Atlantico nel 1899. Misteri continui, suspense, fenomeni inspiegabili. Un po’ di Inception, un pizzico di Matrix e le mani dei creatori di Dark. Un bel mix quello da cui nasce questa serie originale Netflix da seguire tutta d’un fiato per non rischiare di annegare o di impazzire come i personaggi, migranti di varie origini e ceti sociali, equipaggio compreso, con il sogno di sbarcare in America per fuggire da un passato turbolento. Purtroppo, durante il viaggio, si imbattono in una richiesta di soccorso proveniente da una nave scomparsa mesi prima e da lì gli eventi iniziano a precipitare e io a divertirmi. Arriva la tempesta dopo la quiete e tutte le sicurezze dei passeggeri e degli spettatori crollano senza che si capisca se i fatti avvengono a bordo, in un’altra dimensione, dentro la mente o se non avvengono affatto. Al mix di cui sopra, riflettendoci, aggiungerei qualche droga allucinogena. Tuttavia – e succede raramente – si ha l’impressione che alla fine ogni cosa verrà spiegata e in effetti è così. Ognuno poi, a seconda di come si è ripreso dal cocktail micidiale, sempre che si sia ripreso, può trovare nel finale un significato differente dagli altri. Ma lo trova. E questo fa di 1899 una serie seria.

Pubblicità

7 risposte a "1899"

Add yours

Se vuoi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: