Tra le pagine

Protagonista e voce narrante di questo romanzo è un libro il quale, proprio come un essere umano, racconta tre storie distinte che in diversi modi lo hanno segnato. Il libro in questione è una copia de La Ribellione di Joseph Roth, scritto nel 1924, sfuggito al rogo nazista degli anni ’30 ed ora in possesso di Lena, una ragazza che lo ha ricevuto dal padre e che si appassiona in particolare ad una mappa disegnata nell’ultima pagina. Attraverso la propria sensibilità e le proprie esperienze tra biblioteche e nascondigli, il libro racconta: 1) la trama de La Ribellione, di cui è fatto in forma e sostanza; 2) la vita travagliata del proprio autore, Roth, soprattutto in riferimento all’amore ancora più travagliato verso la moglie malata di mente; 3) le avventure di Lena nella tormentata ricerca del significato della mappa che lui porta impressa. Tra le pagine è un libro che parla di un libro che racconta le sue storie, le quali si accavallano senza entrare in conflitto e di cui il protagonista, oggetto di carta animato da sentimenti puri, coglie le sfumature mettendo insieme ciò che percepisce ed esponendolo con passione. L’idea è originale e la lettura non è affatto pesante anche se alcuni capitoli mi hanno dato l’impressione di essere inutili e prolissi. I libri sono così, come noi hanno pregi e difetti. Il libro parlante mi è piaciuto più del libro che avevo in mano io, chissà se anche lui sta parlando di me e di come ne sto scrivendo. So che non è possibile, certo. L’ho letto su Kindle ed – è risaputo – i libri digitali non hanno l’anima di quelli cartacei.

Hugo Hamilton – Tra le pagine

Se vuoi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: