Il dubbio

Romanzo breve da leggere al massimo in un paio d'ore, tè compreso, che si è rivelato una piacevole sorpresa. E' un giallo, essenziale, pacifico direi, da apprezzare per quella calma tipica giapponese che non ha bisogno di alzare la voce per farsi seguire. A tratti sembra ripetere dettagli già noti e, prima di chiedersi dove... Continue Reading →

Non aprite quella morta

La copertina del libro fornisce parecchi indizi: uno, è un horror e questo era facile; due, si tratta di un'operazione prettamente commerciale, tra l'altro italiana, come suggerisce il titolo; tre, lo hanno scritto a quattro mani Joe R. Lansdale, uno dei miei autori preferiti e la figlia Kasey, che è pure bona. Pensavo però di... Continue Reading →

Inside man

Pochi episodi, solo quattro, per una serie Netflix appassionante soprattutto per il protagonista, un condannato a morte che, dal carcere, offre consulenza per risolvere casi di persone scomparse. L'ironia, l'intelligenza sopraffina, la perspicacia alla Sherlock Holmes, oltre alla lucida ammissione del proprio crimine e alla consapevolezza della pena, ne fanno un personaggio magnetico e infallibile.... Continue Reading →

1899

Una nave che attraversa l'Atlantico nel 1899. Misteri continui, suspense, fenomeni inspiegabili. Un po' di Inception, un pizzico di Matrix e le mani dei creatori di Dark. Un bel mix quello da cui nasce questa serie originale Netflix da seguire tutta d'un fiato per non rischiare di annegare o di impazzire come i personaggi, migranti... Continue Reading →

The devil’s hour

E' difficile inquadrare questa nuova serie di Prime Video in un genere specifico. Fino all'ultima puntata si muove su diversi piani, dal thriller all'horror, dalla fantascienza al non-si-capisce-una-mazza, ma tutto è impacchettato così bene da non stancare né aver voglia di interrompere la visione. Su diversi piani, temporali e forse paranormali, si muove anche la... Continue Reading →

Il gioco

Apprezzavo il Giovanni Floris giornalista e conduttore, soprattutto ai tempi di Ballarò. Ora non lo seguo quasi più ma soltanto perché non ho la TV a casa, per fortuna. Il Giovanni Floris scrittore invece non lo conoscevo affatto e così, per gioco, ho letto questo suo ultimo romanzo, un giallo a dir poco imbarazzante che... Continue Reading →

Nuova stagione, episodio 4

Hannibal

Hannibal Lecter è un personaggio di successo, tanto conosciuto e al tempo stesso spaventoso che è uscito dai libri per finire al cinema e in TV. Io stesso ho una favolosa t-shirt con impressi il simbolo di una cucina e la scritta "Lecter Restaurant". Anthony Hopkins gli ha dato un volto che lo ha reso... Continue Reading →

Quadro

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: