Di tennis e passione

In estate, al campeggio, mio nonno guardava qualsiasi sport in TV. Avevamo un vecchio televisore in bianco e nero, piccolo e non sempre il segnale era buono. Quel giorno davano una partita di tennis. Giocavano due mostri, Stefan Edberg e Boris Becker, e mi appassionai così tanto a vederli lottare in campo che mi misi... Continue Reading →

Il nuotatore

No, non si parla di nuoto in questo libro. Ci avevo sperato al momento di scaricarlo alla cieca, essendo io un nuotatore. Invece mi sono subito accorto che non si trattava nemmeno di un romanzo ma di tre racconti brevi dei quali "Il nuotatore" è il primo. E non il migliore. L'ho letto quindi svogliatamente:... Continue Reading →

LOL – Chi ride è fuori

Quando l'ennesima persona, ridendo a crepapelle, mi ha detto "sono Lillo" mi sono insospettito: tutti nei giorni scorsi parlavano della stessa cosa e la mia espressione interrogativa lasciava intendere che io non sapevo di cosa cacchio si trattasse. Poi ho collegato. Netflix e Prime Video sono ormai due compagni di vita, non potevo più ignorare... Continue Reading →

LMVDM – La mia vita disegnata male

Quando un paio di anni fa, allegati a Repubblica, sono usciti i volumi delle opere di Gipi, ho comprato solo i primi tre pensando che fossero sufficienti, soprattutto perché lui stesso aveva selezionato le uscite in base alle sue preferenze, partendo dalla migliore. Me ne sono pentito. Sia le storie sia i disegni, qualsiasi tecnica... Continue Reading →

Castigo

Dopo "Reato" e "Colpa", i cui titoli parlano già da soli, von Schirach chiude la trilogia con una nuova serie di storie ai limiti dell'immaginazione che raccontano la solitudine e la lucida follia di personaggi al centro di assurdi casi giudiziari. Il tizio morto con addosso una muta da sub ricoperta interamente di sottilette me... Continue Reading →

Cosmic sin

Il film più brutto da quando è iniziata la pandemia. Stupido io che ho creduto negli ingredienti fantascienza, alieni e Bruce Willis. E' domenica, fuori tra vento, pioggia e limitazioni covid non c'è niente da fare, decido di vedere questa novità di Prime Video per ingannare il tempo, pur sapendo che il tempo non si... Continue Reading →

The serpent

La serie racconta, ricostruendo fedelmente i fatti, i crimini di tale Charles Sobhraj, un francese bruttarello e diabolico che negli anni 70' ha predato e spesso ucciso non si sa quanti hippie occidentali in viaggio nell'Asia meridionale alla ricerca di pace e amore e forse se stessi. La pace l'hanno trovata, l'amore non so, se... Continue Reading →

Il mio primo gunpla

Pur essendo cresciuto a pane e Mazinga, riconosco che Gundam da piccolo non mi ha appassionato particolarmente, anche perché in Italia si è fatto conoscere quando il mio calendario biologico aveva già fatto l'upgrade, passando dai cartoni animati ai telefilm che, da Automan a Manimal o da Supercar a Starsky & Hutch, credo di aver... Continue Reading →

Il diavolo e l’acqua scura

Il giudizio complessivo che do a questo romanzo è... mi riservo di pensarci qualche minuto. Una storia avvincente, sempre viva, senza passaggi noiosi, che mi ha tenuto incollato alle (non poche) pagine fino alla fine dovrebbe togliere ogni dubbio sulla bontà della lettura. Eppure mi è sembrato che mancasse qualcosa. Ambientata a bordo di una... Continue Reading →

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: