Mercedes

La mia crescente passione per i fumetti e i graphic novel si arricchisce di un pezzo da novanta. Perché Mercedes è un pezzo da novanta. Non tanto l'opera in sé, comunque ben scritta ed egregiamente "montata" (esiste il montaggio nei fumetti?), quanto il personaggio Mercedes, una figura potente, vincente e spietata che "non è una... Continue Reading →

La morte della Pizia

Ho ripescato Dürrenmatt tra le mie letture recenti, volevo mettere in cascina questo racconto ricco di sarcasmo che molti addirittura definiscono geniale. In effetti l'autore mi ha sorpreso ancora una volta ma la lettura non è semplice, soprattutto per via dei continui stravolgimenti dei fatti narrati e delle verità diverse che si accavallano fino alla... Continue Reading →

Tutti i racconti (di Roald Dahl)

Non sapevo che Roald Dahl fosse il papà di Willy Wonka, altrimenti non credo che avrei iniziato a leggere questi racconti, immaginando si trattasse più di storie per ragazzi. Il nome, Roald Dahl, non lo avevo mai sentito ma mi ispirava, poteva essere quello di un personaggio de Il trono di spade (tra due giorni... Continue Reading →

La fine della TV

A casa non ho la TV. Né a casa né altrove. Ho un vecchio televisore però e, fino a qualche tempo fa, lo accendevo subito ogni volta che rientravo, la sera, ancor prima di togliermi le scarpe e lavarmi le mani. Lo accendevo più che altro per tenermi compagnia, in alternativa al giradischi. Perché la... Continue Reading →

La fine della ragione

Recchioni è un grande e anche un po' paraculo. Poteva essere una grandissima opera, i presupposti c'erano tutti, a cominciare dai disegni veramente magnifici, efficaci, al punto da renderlo più un libro di illustrazioni che un "semplice" fumetto. Il tema di fondo è attuale, ben rappresentato dal titolo e arriva dritto al punto. Ma ci... Continue Reading →

Saluti da Roma

Rughe

Meraviglioso. L'ho comprato casualmente tre ore fa perché non avevo niente da leggere in metro e l'ho finito appena arrivato a casa, non volevo interromperlo. Tratta un tema che non ho mai considerato, l'Alzheimer, e che invece dovrei considerare già da molti anni, almeno così dice chi mi conosce e sa quanto io sia rincoglionito.... Continue Reading →

La più piazza del mondo

Vedi

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: