La luna e i falò

Volevo conoscere Pavese e ho iniziato dal suo ultimo romanzo. Pentendomene. Perché è noioso. Noioso e triste. E adesso non so proprio quando avrò voglia di rileggere un'altra sua opera, perché sono prevenuto. Per carità, di argomenti ce ne sono e lo stile, seppur più lento di un'omelia, a tratti è molto affascinante. Ho avuto... Continue Reading →

Dove come quando

Dove vuoi tu. Come voglio io. Quando vogliamo. Ogni giorno.

(S)chiarimenti

Jeeg robot d’acciaio

Come sarebbe stato

Nella cantina ci sono tutti. Gli amici, i genitori, il bimbo, un tizio, il passato. La musica si mischia alle chiacchiere, le risate hanno quasi già lasciato la sedia ai postumi del vino, che pure abbonda nella bocca degli sciocchi. L'atmosfera è divertita. Si respira un'aria familiare, di piccoli gesti e grandi racconti, come alla... Continue Reading →

La geometria non è un reato

Umili dimore

Il muro del vanto

Un mare di gente

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: