Hai voluto la bicicletta

Ero a Lucca quella domenica, gironzolavo per un mercatino dell'antiquariato. La sera prima, dopo uno dei pomeriggi peggiori da quando ti conosco e a cui comunque avrei dovuto essere abituato visti i precedenti, ti avevo mandato la mia ultima serie di messaggi, nervosi, rassegnati e ancora carichi di affetto, chiusi da un "addio amore", perché... Continue Reading →

Non è tutto nero

Un supereroe

Forse non diventerò quel supereroe ma sto cercando di ritrovare i miei poteri, i miei voleri e i miei doveri. Un passo per volta, ci credo. E oggi non avrò "spaccato" però, anche se solo di tre piccoli secondi, ho abbassato il mio miglior tempo sugli 800 metri. In tre secondi, quasi cinque anni fa,... Continue Reading →

Risposte

Non avrò mai le risposte che ho cercato per mesi e che tra l'altro sono sempre arrivate da persone diverse da quelle a cui avevo posto le domande. Le risposte ad un certo punto le trovi da solo e spesso sono sbagliate, perché sei di parte, perché sono quelle che vorresti ricevere, parole ben diverse... Continue Reading →

Cercare e pensare son due cose diverse

Non ho smesso di pensarti, vorrei tanto dirtelo. Vorrei scriverti che mi piacerebbe tornare, che mi manchi e che ti penso. Ma non ti cerco. Non ti scrivo neppure ciao. Non so come stai. E mi manca saperlo. Hai progetti? Hai sorriso oggi? Cos’hai sognato? Esci? Dove vai? Hai dei sogni? Hai mangiato? Mi piacerebbe... Continue Reading →

Vuoti da riempire

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: