Tokyo decadence

Scomparso

Avvolto nella nebbia, seduto su una panchina tra le tante disposte in circolo, mi chiedo quanto la mia presenza sia visibile nel giardino delle rose. C'è un retroscena tragicomico che accompagna il mio incidente dei giorni scorsi. E' una di quelle situazioni in cui niente va per il verso giusto ma in cui ogni tassello si incastra perfettamente agli altri per... Continue Reading →

Tempo incerto

Non chiudere gli occhi

Il problema non è la caduta. E non è l'atterraggio. Il problema è rialzarsi, dopo. Il che non è semplice se non si era preparati al volo. Tu non eri pronto e ti sei preoccupato ancor prima di librarti nell'aere, quando hai capito che ti saresti fatto male. Sono frangenti, frazioni di secondo in cui l'istinto di sopravvivenza prende... Continue Reading →

A luci rosse

Tana

Verde autunno

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: