Giorno: 4 aprile 2015

  • Di libri come incontri, scrittori e cambiamenti improvvisi

    Di libri come incontri, scrittori e cambiamenti improvvisi

    Dannazione. Alla prima occasione dovrò farglielo presente. Chuck Palahniuk, che tanto mi piaceva leggere da ragazzino, ha perso il suo fascino. Forse proprio perché sono cresciuto o forse perché è invecchiato lui. Boh. Più verosimilmente non è cambiato nessuno dei due ed è questo, cioè l’assenza di un vento nuovo, che spesso ci fa perdere l’entusiasmo […]